il network

Lunedì 17 Maggio 2021

Altre notizie da questa sezione


CASTELVETRO

Per Pierina Belli canonizzazione arenata

L’iter avviato nel 2007. La nipote 88enne: «Non abbiamo più notizie»

Per Pierina Belli canonizzazione arenata

Pierina Belli

CASTELVETRO (24 aprile 2021) - Sono passati 14 anni da quando l’allora vescovo della diocesi di Fidenza, Maurizio Galli, ha avviato la causa di canonizzazione della castelvetrese Pierina Belli. L’iter è andato avanti spedito nei primi tempi – affiancato da conferenze, raccolta testimonianze, cerimonie, mostre – per poi arenarsi. A chiedersi e a chiedere a che punto sia la procedura, sono in primis i famigliari della serva di Dio. Piera Belli, nipote che ancora oggi vive a Castelvetro e custodisce la memoria della cara zia, ha 88 anni e fra i suoi più grandi desideri c’è quello di poter assistere al compimento della canonizzazione: «La zia Pierina era una persona meravigliosa, che ha vissuto per gli altri. Se lo merita. Purtroppo non abbiamo più saputo nulla dalla diocesi, nonostante ormai da tempo siano stati consegnati da parte nostra tutti i documenti e le informazioni utili. Sappiamo che la pratica dovrebbe passare a Roma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Aprile 2021